Comunicati stampa

AutoForm e Engineering Technology Associates (ETA) risolvono a livello mondiale le loro controversie sui brevetti relativi al software di progettazione stampi

AutoForm e Engineering Technology Associates (ETA) risolvono a livello mondiale le loro controversie sui brevetti relativi al software di progettazione stampi AutoForm e Engineering Technology Associates (ETA) risolvono a livello mondiale le loro controversie sui brevetti relativi al software di progettazione stampi AutoForm e Engineering Technology Associates (ETA) risolvono a livello mondiale le loro controversie sui brevetti relativi al software di progettazione stampi AutoForm e Engineering Technology Associates (ETA) risolvono a livello mondiale le loro controversie sui brevetti relativi al software di progettazione stampi AutoForm e Engineering Technology Associates (ETA) risolvono a livello mondiale le loro controversie sui brevetti relativi al software di progettazione stampi AutoForm e Engineering Technology Associates (ETA) risolvono a livello mondiale le loro controversie sui brevetti relativi al software di progettazione stampi AutoForm e Engineering Technology Associates (ETA) risolvono a livello mondiale le loro controversie sui brevetti relativi al software di progettazione stampi AutoForm e Engineering Technology Associates (ETA) risolvono a livello mondiale le loro controversie sui brevetti relativi al software di progettazione stampi

La società è oggi lieta di annunciare che AutoForm Engineering GmbH e Engineering Technology Associates Inc. (ETA) hanno raggiunto un accordo globale relativamente alle controversie in atto sui brevetti1 e sottoscritto una sentenza consensuale2 ponendo così fine alla causa intentata da AutoForm nei confronti di ETA per violazione di brevetti su territorio americano. La causa era un atto dovuto a tutela degli sforzi di AutoForm per la protezione dei propri continui ed imponenti investimenti in ricerca e sviluppo e delle proprie innovative soluzioni.

I brevetti in questione sono relativi alla progettazione dell’addendum per la simulazione dell’imbutitura e proteggono i metodi e le procedure applicate dal software AutoForm-DieDesigner. A seguito dell’accordo sopra menzionato:

  • AutoForm e ETA chiudono il procedimento legale pendente relativo all’infrazione di brevetti sul territorio americano sottoscrivendo di comune accodo una sentenza congiunta.
  • ETA accetta di sospendere la vendita e la distribuzione del suo modulo software Die Face Engineering (DFE) relativo alla generazione delle superfici degli addendum.
  • ETA accetta di non contestare la validità e l’applicabilità dei brevetti AutoForm, come spiegato nella sentenza.
  • AutoForm accetta di non citare in giudizio alcun cliente, distributore o utente finale ETA in possesso di licenze esistenti del modulo software DFE.

Ulteriori termini dell’accordo tra le parti restano confidenziali.


  1. AutoForm ha presentato ricorso per violazione di brevetti presso la Corte di Giustizia del Distretto Orientale del Michigan negli Stati Uniti d’America relativo al fatto che alcuni prodotti ETA violano i brevetti N. 7.623.939 e N. 7.894.929 di proprietà di AutoForm sull’ideazione di metodi e procedure di creazione dell’addendum per le simulazioni di imbutitura.

  2. Disponibile su   www.patentlaw.ch/downloadbereich/Consent_Judgment.pdf

Contatto

Corporate Marketing Director

AutoForm Engineering GmbH

Wilen b. Wollerau, Svizzera