AutoForm Testimonial

Con più di 50 OEM e oltre 750 fornitori tra i suoi clienti, AutoForm è un importante partner strategico per il settore automotive e i produttori di lamiere. Grazie ad AutoForm i clienti sono in condizione di implementare tecnologie innovative che apportano reali miglioramenti a livello di costi, qualità e tempi.

AutoForm consente agli utilizzatori di migliorare l’affidabilità della progettazione, ridurre i tempi di messa a punto degli stampi e ottimizzare l’uso dei materiali garantendo progetti di elevata qualità per componenti, attrezzature e intero processo. Il software AutoForm riduce inoltre i tempi di inattività delle presse e l’incidenza degli sfridi e degli scarti di produzione.

EBZ Group fa affidamento sul software AutoForm

L’ EBZ Group è uno dei maggiori fornitori di sistemi nell’industria automobilistica mondiale. Con la sua tecnologia allo stato dell’arte per il piano metodo, il design e la simulazione, l’ EBZ Group sviluppa soluzioni innovative per il settore della carrozzeria. Per soddisfare ancora meglio le richieste dei clienti, EBZ ha strategicamente deciso di implementare diversi prodotti software AutoForm lungo tutto il processo di formatura, che include consultazione prodotto, studio di fattibilità, piano metodo, design, polistiroli e fusioni e ricondizionamento della superficie (steccatura).

Oliver Wieland, CEO dell’ EBZ Bm FormTec di Ravensburg, ha dichiarato: “I rapidi tempi di sviluppo, l’alta qualità e la nostra presenza mondiale definiscono l’ EBZ Group quale engineering partner di successo. Basandoci sugli eccellenti risultati ottenuti con i prodotti software AutoForm e per soddisfare ancora meglio le richieste dei clienti, abbiamo deciso di usare i prodotti software AutoForm lungo il nostro processo completo di formatura e abbiamo firmato un contratto triennale. Durante questo periodo continueremo a fare affidamento sui prodotti software AutoForm altamente specialistici e anche, per beneficiare dell’eccezionale supporto della AutoForm, sui servizi di engineering e consulenza.”

Fonte: DER STAHLFORMENBAUER 6/2012

Produzione robusta come obiettivo principale

L’azienda Franke Werkzeugbau AG usa per la prima volta AutoForm-Sigma per lo sviluppo di un nuovo prodotto. Lo sviluppo degli utensili viene fatto a computer in collaborazione intensiva con lo sviluppo prodotto. Il lavello del secolo Franke illustra come un oggetto prodotto da cento anni possa prendere un percorso diverso e avere grande successo.

Mischa Widmer, Chief Technical Officer alla Franke Werkzeugbau AG: “AutoForm-Sigma mi colpisce positivamente, ripetutamente. Il software è orientato alla attività pratica ed è ben congegnato. Mi permette di avere delle idee ed opinioni che non potrei ottenere diversamente. Questo software dà enormi benefici all’immagine della nostra officina ed è indispensabile per mantenere il nostro vantaggio competitivo.”

Fonte: Der Schnitt- & Stanzwerkzeugbau 6/2011

Produzione robusta della parte

Il ritorno elastico che si presenta durante la formatura dell’acciaio alto-resistenziale non può essere sempre risolto con un solo calcolo di compensazione. La Ford usa dozzine di simulazioni e report analitici per gestire le condizioni variabili in produzione. Senza questo approccio, che è stato applicato quotidianamente per più di un anno, alcune parti non sarebbero state nemmeno stampabili – e tutto ciò a costi ridotti e molto velocemente.

Bernd Krömer, il Manager System Stamping Engineering Europe alla Ford ha dichiarato: “Il software AutoForm ci offre più opportunità di azione nella formatura della lamiera, senza compromettere la affidabilità. Risparmiamo sugli investimenti e siamo in media più veloci.”

Fonte: DIGITAL ENGINEERING MAGAZIN 2/2011

AutoForm e Volkswagen – Un progetto congiunto di successo

AutoForm Engineering GmbH, fornitore leader delle soluzioni software per lo stampaggio della lamiera e socio del programma della Dassault Systèmes per l’ integrazione di soluzioni software, ha annunciato un nuovo progetto in collaborazione con la Volkswagen. Il principale obiettivo di questo progetto è sviluppare un prodotto software per la progettazione della superficie dello stampo che permetta all’utente di creare rapidamente superfici CAD di qualità, che possano essere usate direttamente su machine CNC. Il prodotto in via di sviluppo si chiama AutoForm-ProcessDesignerforCATIA e sarà disponibile sul mercato nel 2012.

Ken Short, VP della strategia e marketing della, SIMULIA, Dassault Systèmes, ha affermato: “Questo progetto integra l’ esperienza AutoForm sulla formatura della lamiera con le potenti funzionalità di CATIA V5. Gli utenti di CATIA avranno grandi benefici con il nuovo prodotto AutoForm. Potranno creare la progettazione, che include non solo l’imbutitura ma anche tutte le successive operazioni di formatura, senza dover uscire dall’ ambiente CATIA. La posizione di CATIA non potrà che esserne rafforzata.”

Fonte: Der Schritt- & Stanzwerkzeugbau 1/2011

Usare AutoForm per ridurre i ritardi

I clienti esigenti, i ritmi di lavoro serrati, i materiali moderni, di cui già si prevedono comportamenti inaspettati, e, ultimo ma non per questo meno importante, la sfrenata guerra dei prezzi rappresentano tutti una sfida continua per i costruttori di stampi. La azienda Nuremberg, Trinklein Werkzeugbau GmbH, affronta queste sfide con la sua vasta esperienza. Al fine di beneficiare appieno del suo know-how, questa media azienda ha deciso di investire sulle soluzioni software della AutoForm Engineering GmbH. La Nuremberg simula il processo di formatura della lamiera al computer prima di stampare la parte, ottenendo così sia un risparmio di tempi e costi, sia una maggior quantità di pezzi da stampare e nuovi clienti.

Harald Kessler, Technical Manager alla Trinklein ha dichiarato: “Vogliamo consegnare ai nostri clienti stampi di qualità nei tempi previsti. Grazie alle soluzioni AutoForm riusciamo a ottenere questi risultati più correttamente e con meno stress per il nostro personale. Usiamo il software AutoForm con più successo di uno strumento interno della Trinklein.”

Fonte: DIGITAL ENGINEERING MAGAZIN 3/2010

Le simulazioni di stampaggio dimezzano i cicli di messa a punto

AutoForm Engineering Deutschland GmbH, con un progetto in collaborazione con Schuler Cartec GmbH & Co. KG, ha dimostrato come sia possibile utilizzare con successo la compensazione del ritorno elastico nel normale processo di sviluppo. La simulazione del ritorno elastico ha ormai raggiunto risultati così buoni che il suo uso nella pratica industriale è indiscutibile, il passo successivo è la sua compensazione. Le due aziende hanno lavorato assieme analizzando una complessa fiancata della Daimler Classe E.

Helmut Gründler, responsabile dell’assemblaggio e della prova stampi ha tratto immediati benefici.  Egli spiega: “Solo pochi anni fa avrei considerato un elemento di questa complessità con queste tolleranze non fattibile. Oggi siamo in grado di produrre elementi di questo tipo anche usando i moderni materiali che sono difficili da stampare.”

Fonte: INDUSTRIE, TECHNIK + Wirtschaft, Februar 2010

Doppia realizzazione di analisi con AutoForm

AutoForm Engineering Deutschland GmbH e ThyssenKrupp Drauz Nothelfer GmbH (TKDN) hanno collaborato ad un progetto di ingegneria. Questo progetto dimostra che con una soluzione software efficiente e specialisti esperti si possono ottenere simulazioni complete senza dover aumentare il personale. L’obiettivo principale era analizzare la fattibilità delle parti strutturali di una automobile e preparare la sequenza di processo. Grazie a Auto Form-DataManager e Auto Form-ReportManager, le analisi possono essere documentate in modo dettagliato.

Christof Hoffmann, Manager del Product e Process Development della Body Stamped Parts alla TKDN ha dichiarato: “Il supporto che abbiamo ricevuto dalla AutoForm durante il progetto e la applicazione del suo software sono stati molto fruttuosi. Sinora i risultati sono stati convincenti e quindi appoggio totalmente l’ acquisto di ulteriori licenze.”

Fonte: Der Schritt- & Stanzwerkzeugbau 1/2010

Usare il software AutoForm per la simulazione e la validazione

Anders Skogsgårdh, responsabile Engineering e Simulation alla Volvo Cars Body Components in Svezia: “Dal 2000, in seguito a grandi cambiamenti nel nostro carico di lavoro e molteplici progetti all’attivo, abbiamo deciso di usare il software AutoForm per lo stampaggio della lamiera.” … “Alcuni costruttori di automobili distinguono la simulazione dalla validazione finale e preferiscono avere due o tre diversi software per la validazione finale ma noi usiamo solo AutoForm.” ha commentato il sig. Kristoffer Trana.

Fonte: International Sheet Metal Review, May/June 2006

Contattare AutoForm Engineering

Avete domande? Vorreste contattarci? Per favore, riempite il modulo sottostante (i campi recanti il simbolo * devono essere completati per poter spedire questo modulo).

Contattare AutoForm Engineering

Grazie. La vostra richiesta è stata spedita con successo.